ICEBERG, IL PROFESSORE ED I CANI PERICOLOSI

La prima notizia di Iceberg mi é pervenuta da "Change.org" con la richiesta di sottoscrivere la petizione per la sua liberazione.
Iceberg é una giovane femmina di Dogo argentino che in Danimarca era stata sottratta al suo proprietario perché appartenente ad una delle razze ivi ritenute pericolose e perciò non ammesse.
La raccolta di più di quattrocentomila firme di adesione ha indotto la Danimarca ad emanare una legge con effetti retroattivi per ridare la libertà al cane, che così ha potuto rientrare in Italia.
Il programma di RAI1 "La vita in diretta" ha mostrato il commovente incontro tra Iceberg ed il suo proprietario ed ha invitato in studio un noto professore ed una veterinaria per commentare l'episodio e l'avvenimento.

Al di là delle peregrine ed apodittiche affermazioni del professore, secondo cui tra l'uomo ed il cane sussisterebbe la differenza fondamentale dell'anima, in possesso solo del primo, e di quelle più pacate della veterinaria la quale, evitando qualsiasi specu...

Leggi tutto l'articolo