IDV - Étant donnés, Contrapposizione tra Spettatore ed Opera

 Lo spettatore di Étant donnés rischia sempre d'essere "colto sul fatto", per questo non può in alcun modo trascendere il corpo di donna da lui spiato, che gli crea il rischio, così da entrare ineluttabilmente in comunicazione con l'oggetto del giudizio, il corpo di donna.Reciprocamente allo spettatore, il corpo di donna è reso carnale, è ridotto a mero oggetto, proprio dal sentirsi voyer dello spettatore, dall'aprirsi dello spettatore autocosciente al sentimento della vergogna.Per enfatizzare questa contrapposizione tra spettatore ed opera Étant donnés replica il modello prospettico rinascimentale: la messa in scena presenta il nudo al di là dell'apertura frastagliata di un muro di mattoni; parodia del principio dall'architetto, umanista e tanto altro, Leon Battista Alberti (1404-1472), per cui il piano visivo della costruzione prospettica equivale a una finestra, espresso nella più antica trattazione della prospettiva (De Pictura). Orchestrando minuziosamente le geometrie pros...

Leggi tutto l'articolo