IKEA contro il Family Day

Qualunque persona di buon senso sa perfettamente che per portare avanti determinate tesi, occorre prima di tutto essere coerenti e rispettare per primi quello per cui si combatte.
Insomma non si è mai visto un Vegano che mangia carne di pollo o un meccanico che va a lavorare col tutu.
Domani a Roma si terrà il Family Day, manifestazione indetta per difendere la famiglia.
La prima domanda è: difendere da cosa? Io onestamente non vedo minacce di alcun tipo se non all'interno delle famiglie stesse, basta leggere i giornali.
Se si allude alla regolamentazione delle unioni civili ricordo che c'è una sentenza europea che ci condanna e ci invita ad intervenire in materia.
Ma in ogni caso, credo che forse solo nei Paesi sottosviluppati si possa manifestare per chidere di negare diritti agli altri.
La seconda domanda: ma chi presenzierà a questo Family Day? Ecco alcune brevi biografie di chi organizza/sostiene il Family Day Mario Adinolfi: Giornalista e politico del PD.
Si sposa all'età di 20 anni con Elena Banzi (con cui ha una figlia, Livia); si separa dalla moglie dieci anni dopo e infine divorzia.
Nel luglio 2013 sposa Silvia Pardolesi presso il Cosmopolitan Hotel di Las Vegas, in Nevada; dalla nuova moglie ha un'altra figlia.
  Matteo Salvini: Segretario della Lega Nord.
Si sposa nel 2001 con Fabrizia Ieluzzi, giornalista presso una radio privata, di origini pugliesi: da lei ha avuto un figlio, Federico, nel 2003.
Dopo aver divorziato dalla moglie, Salvini ha convissuto con la compagna Giulia Martinelli, dalla quale ha avuto, nel dicembre 2012, una figlia: Mirta.
All'inizio del 2015 la rivista Novella 2000 svela la storia tra Salvini e la conduttrice televisiva Elisa Isoardi, confermata in seguito da entrambi.
  Alessandra Mussolini: sposata con Mauro Floriani.
Nel 2013 il marito della Mussolini è rimasto prima coinvolto e poi condannato dopo patteggiamento in uno scandalo che lo ha visto coinvolto in un giro di prostitute minorenni.
A conclusione vi segnalo questo interessante raduno presso i negozi IKEA: il colosso svedese con un messaggio chiaro invita proprio per Sabato i clienti nei negozi IKEA per darsi un bacio.
"Perchè qualunque sia la tua idea di famiglia, se ami qualcuno non c'è bisogno di istruzioni" Amoon    

Leggi tutto l'articolo