IL BATTESIMO

IL SACRAMENTO DEL BATTESIMO   252.
Quali nomi prende il primo Sacramento dell'inizia-zione? 1213-1216 1276-1277 Prende anzitutto il nome di Battesimo a motivo del rito centrale con il quale è celebrato: battezzare significa «immergere» nell'acqua.
Chi viene battezzato è immerso nella morte di Cristo e risorge con lui come «nuova creatura» (2 Cor 5,17).
Lo si chiama anche «lavacro di rigenerazione e di rinnovamento nello Spirito Santo» (Tt 3,5), e «illuminazione», perché il battezzato diventa «figlio della luce» (Ef 5,8).
  253.
Come è prefigurato il Battesimo nell' Antica Alleanza? 1217-1222 Nell'Antica Alleanza si trovano varie prefigurazioni del Battesimo: l'acqua, fonte di vita e di morte; l'arca di Noè, che salva per mezzo dell'acqua; il passaggio del Mar Rosso, che libera Israele dalla schiavitù egiziana; la traversata del Giordano, che introduce Israele nella terra promessa, immagine della vita eterna.
  254.
Chi porta a compimento tali prefigurazioni? 1223-1224 Gesù Cristo, il quale, all'inizio della sua vita pubblica, si fa battezzare da Giovanni Battista nel Giordano; sulla Croce, dal suo fianco trafitto, effonde sangue e acqua, segni del Battesimo e dell'Eucaristia, e dopo la sua Risurrezione affida agli Apostoli questa missione: «Andate e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo» (Mt 28,19).
  255.
Da quando e a chi la Chiesa amministra il Battesimo? 1226-1228 Dal giorno della Pentecoste la Chiesa amministra il Battesimo a chi crede in Gesù Cristo.
  256.
In che cosa consiste il rito essenziale del Battesimo? 1229-1245 1278 Il rito essenziale di questo Sacramento consiste nell'immergere nell'acqua il candidato o nel versargli dell'acqua sul capo, mentre viene invocato il Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
  257.
Chi può ricevere il Battesimo? 1246-1252 È capace di ricevere il Battesimo ogni persona non ancora battezzata.
  258.
Perché la Chiesa battezza i bambini? 1250 Perché, essendo nati col peccato originale, essi hanno bisogno di essere liberati dal potere del Maligno e di essere trasferiti nel regno della libertà dei figli di Dio.
  259.
Che cosa si richiede a un battezzando? 1253-1255 Ad ogni battezzando è richiesta la professione di fede, espressa personalmente nel caso dell'adulto, oppure dai genitori e dalla Chiesa nel caso del bambino.
Anche il padrino o la madrina e l'intera comunità ecclesiale hanno una parte di responsabilità nella preparazione al Battesimo (catecumenato), come pure nello [...]

Leggi tutto l'articolo