IL BUGIARDO

Sapendomi pessimista, rispetto all’azione politica dell’esecutivo, mi è stato segnalato un articolo che dimostrerebbe i successi conseguiti dal governo Renzi. Qualcuno mi chiederà: “E l’articolo ti ha convinto?” Dovrei vergognarmi a dirlo, ma la risposta è: “Non l’ho letto”. E il perché è di ordine generale.
Nessuno può dire onestamente: “Io non mento mai”. Sarà capitato a tutti di rispondere: “Bene, grazie” a chi ci chiede come stiamo. In realtà magari abbiamo avuto fastidiosi problemi di salute ma ci è stato chiaro che quella domanda era più o meno una forma di saluto. Se avessimo descritto i nostri sintomi e le cure che stavamo seguendo saremmo stati dei seccatori. “Bene, grazie” è una di quelle risposte che gli anglosassoni chiamano “white lies”, bugie bianche. Inoffensivi stratagemmi adottati per quieto vivere, per non ferire il prossimo, per risolvere situazioni imbarazzanti. “Sono dolente, ho un impegno” suona molto meglio di: “Ciò che mi proponi sarebbe di una noia mortale”.
I...

Leggi tutto l'articolo