IL CASO, LE NUTRIE INVADONO FIUMI E CANALI? MANGIAMOLE, SONO SQUISITE, PAROLA DI VIP

E'  nutria-mania.
Antipasto di crostini al paté di nutria.
A seguire: nutria al forno con le cipolle, nutria arrosto con le patate e, per finire, fegatini di nutria alla veneziana.
Il tutto annaffiato con Prosecco e Raboso del Piave.
Poi il dessert.
«Ed è stata una cena buonissima.
Eccezionale», dicono entusiasti  Assessore e VIP….
  DAI CROSTINI AL PATÉ, FINO ALL'ARROSTO E AI FEGATINI: MENÙ SQUISITO A BASE DI NUTRIA A Farra di Soligo, nel cuore delle colline trevigiane,  «Quei dea Nutria», famoso gruppetto goliardico  di esigentissimi buongustai venerdì sera hanno voluto invitare l'assessore veneto alla caccia  al loro tavolo: «Ed è stata una cena buonissima.
Eccezionale», ha puntualizzato  il politico.
Ormai nella Marca è nutria-mania.
Nonostante il solo pensiero di pasteggiare con il "grosso topo"  blocchi lo stomaco a più di qualcuno, si moltiplicano i posti dove il pelosissimo animale è il pezzo forte del banchetto: «Magari la prima volta che la mangi ti pare così e così perché sei ancora vittima del pregiudizio - osserva Cristian Gai, organizzatore della serata - poi però ti abitui e ti rendi conto che stai assaporando una carne ottima, bianca, delicata, senza grassi e colesterolo.
È molto meglio di quella che si trova nella grande distribuzione.
La nutria è sana: si ciba solo di erba e alghe.
Sono almeno tre anni che organizziamo cene così.
Questa volta abbiamo deciso di invitare l'assessore vista la sua campagna a favore della nutria come piatto».
Le cene si svolgono sempre a casa di qualcuno, mai in ristoranti o trattorie.
E le nutrie vengono tutte dal Piave.
L'altra sera a Farra ne sono state utilizzate tre piuttosto grosse per servire 11 persone: «Ce le procura un cacciatore abilitato dalla Provincia al loro abbattimento - precisa Gai - abbiamo iniziato per goliardia visto che se ne parlava in continuazione per i danni che producono.
A un certo punto abbiamo pensato: perché non le mangiamo? Adesso facciamo una cena all'anno.
In quella precedente c'erano pappardelle al ragù di nutria e nutria alla salsa peverada.
Chi viene per la prima volta è scettico e timoroso.
Ma a fine cena sono tutti soddisfatti».
Neanche da sottolineare che Lorenzon è entusiasta: «Ma insomma - dice - in Francia, Germania e negli Usa la nutria viene mangiata da anni.
È una carne meravigliosa, migliore del nostro coniglio o del pollo.
Non c'è proprio paragone e cene del genere vengono organizzate in tanti angoli della nostra provincia, anche se nessuno ne parla magari per non sfigurare.
Entro giugno [...]

Leggi tutto l'articolo