IL COMODO BUON SENSO DEL SUD

I terroni non hanno molte fortune, ma una certamente sì: sono autorizzati a dire male dei terroni. Anzi, peggio: a dire la verità.
I test “Invalsi” sui risultati scolastici dimostrano che, in generale, la scuola italiana è cattiva, ma nel Sud è addirittura pessima. Si parla di “analfabetismo” in matematica, si dice che i ragazzini calabresi non capiscono un testo scritto in italiano, e via dicendo. E può essere interessante dare una spiegazione di questo divario.
Certamente non si tratta di differenze fra razze. Già non esiste una razza italiana, figurarsi una razza italiana del Nord che si possa contrapporre a una razza italiana del Sud. Insomma i meridionali non sono più stupidi dei settentrionali. Se differenze ci sono – e ci sono – hanno altre cause.
Una storiella racconta che in un villaggio decisero di offrire del vino a quelli che non potevano permetterselo. Misero dunque una botte al centro della piazza e invitarono tutti quelli che possedevano vigne, o erano abbienti, a vers...

Leggi tutto l'articolo