IL DIBATTITO SULL’ARTICOLO 18 DELLO STATUTO DEVE AVERE UNA BASE COMUNE DI LEALTA’ ED ONESTA’ INTELLETTUALE – I vuoti di memori

Le assurde tesi del Governatore Fazio sulla “vetustà” dei principi di civiltà giuridica
 
Finalmente qualcun altro si è posto sulla scia delle critiche espresse da E. Scalfari su “la Repubblica” (del 17.3.2002) che, come noi infastidito delle esternazioni del Governatore della Banca d’Italia - appropriatosi del ruolo di “trombonista del liberismo” (evidentemente in supplenza del “poco” rimastogli nella conduzione di un organismo nazionale esautorato dalla Banca centrale europea), - è sbottato, affermando ironicamente che, con il tema della flessibilità “Fazio…ci fa i gargarismi tutti i giorni, salvo elevare contemporanee omelie a sostegno dei ceti deboli. Pensa forse, il governatore, ai balli di beneficenza organizzati da qualche onorevole Santacchè o ad altri consimili e commendevoli iniziative?”. Nel sito www.legge-e-giustiza.it qualcun altro, finalmente, ha preso posizione sulle singolari litanie pontificali che, puntualmente quanto ossessivamente, Fazio propina all’opinione pubblic...

Leggi tutto l'articolo