IL GOVERNO PROVVEDE ALLA NOMINA DEL MINISTRO PER LO SVILUPPO ECONOMICO

Tuttavia sarebbe utile chiedersi se tale incarico rientri nei computi e nella capacità di un solo ministro, oppure in quelli più specifici di una commissione per lo sviluppo e la coordinazione economica, quando invece al ministro esclusivamente i computi dell'orientamento della coordi- nazione unitaria.
Si tratta certo di riforme ancora lontane ma doverosa- mente da precisare, perché possano in futuro aver luogo.
                                                        Rinaldi Angelo

Leggi tutto l'articolo