IL MAGNIFICO CARATTERACCIO DI RENZI Il senatore di Rignano è politica pura. Il Pd non deve perderlo.

Renzi se ne va? Non se ne va? A differenza di altri non lo so. Quando lo si nomina, però, mi vengono in mente due momenti. La cena di gala che riuscì a farsi offrire dal presidente degli Stati Uniti (Obama, in quel momento) e in cui si portò al seguito tutta l’Italia migliore: da uno smagliante Giorgio Armani a una frizzante e incredibile Bebe Vio, da Giusi Nicolini, sindaca di Lampedusa a moltissimi altri, fra cui: Paola Antonelli, curatrice del dipartimenti design del Moma di New York, Fabiola Gianotti, direttrice de Cern diGinevra.
Prima di Renzi a nessuno era riuscita una cosa del genere: la Casa Bianca come passerella per la Bella Italia.
E poi mi viene in mente l’oggi. La situazione politica che stiamo vivendo, e alla quale un po’ tutti si stanno abituando, è figlia di una semplice intervista di Renzi.
Mettete insieme i due momenti e avrete capito che cosa è “fare politica”: intuizione, rapidità di esecuzione, capacità di tessere rapporti. Renzi è tutto questo. Non esagero s...

Leggi tutto l'articolo