IL PENSIERO ABISSALE È PROFONDO

“Vieni e considera. Il pensiero abissale è il principio di tutto.
Se tu poi porgerai mente alle Sephiroth,
vedrai che il pensiero abissale,
la parola interna, la voce percepibile e il discorso
sono la stessa cosa. Tutto è Uno.”
(Zohar I,246 b)

Una famosa massima rabbinica attribuita a Rabbi Yokhanan ben Zakkai, che visse nel 1. sec. d.C., afferma: “Non si insegna il Maasse Bereshit a due persone contemporaneamente, e non si insegna il Maasse Bereshit nemmeno individualmente a meno che non si tratti di una persona sapiente che capisca grazie alla propria Daath (Conoscenza).”
Queste sono le parole più usate da coloro che sostengono che la Cabala debba essere diffusa solo tra pochi, e che i segreti della Torah sono pericolosi per coloro che non sono disposti a riceverli. La stessa frase è anche la prova che esistevano sistemi e pratiche cabalistiche mistiche e molto potenti, che potevano essere usate in modo improprio. Il Maasse Bereshit viene tradotto come “Opera della creazione” e...

Leggi tutto l'articolo