IL RUOLO DELLA FAMIGLIA NELLO SVILUPPO DEL BAMBINO AUTISTICO

INOLTRE L’EVENTO, INDIPENDENTEMENTE DALLA SUA CONNOTAZIONE POSITIVA O NEGATIVA, È CRITICO PERCHÉ IMPLICA SEMPRE LA PERDITA DI UNA MODALITÀ DI LEGAME PRECEDENTE, DI UN RUOLO, DI UNA RAPPRESENTAZIONE DI SÉ E DELL’ALTRO (SCABINI E DONATI, 1995).
  

Leggi tutto l'articolo