IL SALMISTA CHIEDEVA AL SIGNORE E QUELLO RICERCAVA,DI DIMORARE NELLA CASA DEL SIGNORE TUTTI I GIORNI DELLA SUA VITA.QUELLO CHE NON POTEVA IL SALMISTA,OGGI LO POSSIAMO NOI.

IL SALMISTA CHIEDEVA AL SIGNORE E QUELLO RICERCAVA,DI DIMORARE NELLA CASA DEL SIGNORE TUTTI I GIORNI DELLA SUA VITA.QUELLO CHE NON POTEVA IL SALMISTA,OGGI LO POSSIAMO NOI.NOI POSSIAMO ABITARE OGNI GIORNO NEL SANTUARIO(GESU' CRISTO E' IL SANTUARIO,LA CASA DI NOI CREDENTI.AL RIPARO SOTTO LE SUE ALI).E QUANDO DIMORIAMO IN GESU',CONTEMPLIAMO ANCHE LA SUA BELLEZZA.E MENTRE CONTEMPLIAMO LA BELLEZZA E LA GRANDEZZA DI DIO,LA MEDITAZIONE DELLA SUA PAROLA,RIEMPIE LA NOSTRA VITA.Non lo so se voi fate queste esperienze,quando dovunque ci troviamo,e stiamo contemplando la bellezza del signore,lo Spirito Santo,inizia a farci meditare la Sua Parola,e ci porta da un lato all'altro della Bibbia,e ci rivela le Sue profonde e sublimi Verita'.Salmo 27:4 Una cosa ho chiesto all’Eterno, e quella ricerco: ch’io dimori nella casa dell’Eterno tutti i giorni della mia vita, per mirare la bellezza dell’Eterno e meditare nel suo tempio.

Leggi tutto l'articolo