IL VECCHIO FICO

Le medicine della "formagia".
 
Anche il nostro piccolo villaggio, nonostante gli abitanti 
fossero sempre in buona salute, non era totalmente immune alle malattie, 
soprattutto quelle di origine virale che dalla metà degli anni sessanta 
cominciarono ad infierire sulla popolazione italiana 
e che venivano chiamate con appellativi a dir poco esotici: 
l’Asiatica, la Spaziale e in seguito tante altre che costrinsero a letto 
famiglie intere di nonni, padri, madri e figli. 
Si era colpiti dai sintomi più disparati, 
a cominciare da quelli respiratori, con tutto il corollario 
di fazzoletti da lavare (ancora non si conoscevano i kleenex) 
fino a quelli  (più sconvenienti per non dire imbarazzanti)  
intestinali con le relative fughe alla ricerca dell’unico gabinetto 
del paese perennemente intasato di gente ed altro.
Naturalmente ognuno aveva il rimedio migliore per non essere colpito 
dai terribili virus: c’era chi beveva litri e litri di vino per uccide 
i perfidi piccoli ospiti indesid...

Leggi tutto l'articolo