IMMIGRAZIONE: domande legittime!

“Lei vuole gli immigrati, bene: quanti?”
In tanti dicono che dobbiamo guardare Sanremo per sostenere Baglioni nella sua "lotta" pro-migranti. Attori più o meno conosciuti, cantanti, scrittori, in tanti si schierano, o, diciamocelo senza tante storie, si schierano contro Salvini.

Negli articoli che segnalano queste prese di posizione, manca sempre il contenzioso: non si legge mai che un giornalista inizi a sottoporre l'intervistato a domande precise:
"lei vuole gli immigrati, bene: quanti?
ha un'idea dei numeri che si possono accogliere?
centomila? un milione? cento milioni? un miliardo?
lei si pone un limite?
e se arrivano, a fare che cosa arrivano?
c'è lavoro per loro? ci sono case sufficienti?
non pensa che milioni di immigrati che arrivano in Paesi privi di risorse lavorative creerebbero scenari spaventosi di violenze e sangue?
e dei musulmani che ne dice?
crede davvero che siano integrabili tutti senza problemi, o cercherebbero di imporre la loro "cultura" a noi?
come ...

Leggi tutto l'articolo