IN LOMBARDIA CON LA CLAVA : I leghisti del posto vogliono "regionalizzare" gli insegnanti. L'esempio e la storia di Gaetano Salvemini, da Molfetta a Harvard.

Ci si deve domandare a che cosa serva il Pd e, ancora prima, se esista ancora il Pd. Qualche dubbio esiste, e consistente. In epoca renziana (un secolo fa) il Pd doveva essere il partito che lavorava per un’Italia liberaldemocratica. Poi, liquidato Renzi e le sue (DICONO LORO) supposte follie, il Pd si è via via scolorato e oggi è difficile dire che cosa sia. Si presenta ormai sui palchi elettorali insieme ai 5 stelle e sembra che voglia arrivare a un’alleanza organica (e non solo tattica) con i seguaci di Di Maio. Pur di impedire a Salvini di arrivare al potere, va bene qualsiasi cosa. Partendo dalla vecchia Lega un po’ ridicola di Bossi (le corna, le adunate sul prato di Pontida, l’acqua del sacro Po, ecc.), Salvini ha trasformato il suo partito nella cosa più a destra esistente oggi in Europa. Parole come neonazista o fascista oggi si sprecano, ma non nel caso di Salvini sono corrette.
I seguaci di Salvini sono vicinissimi alla follia. Quelli di Varese, ad esempio, vogliono la re...

Leggi tutto l'articolo