IN PRINCIPIO ERA L’UTA

 
 
 
 
 
La storia della climatizzazione ha inizio nei primi anni del ‘900 con i grandi sistemi  di trattamento dell’aria, gli IMPIANTI A TUTT’ARIA. Il cuore di questi  impianti è l’Unità di Trattamento Aria (U.T.A), un grosso “scatolone” di lamiera solitamente installato sul tetto dell’edificio per via del notevole ingombro e dell’aspetto tutt’altro che attraente. L’U.T.A aspira aria dall’esterno (aria di rinnovo), la miscela con aria prelevata dagli ambienti climatizzati (aria di ricircolo), la filtra, ne modifica temperatura e umidità e infine la ridistribuisce negli ambienti attraverso una rete di canali e bocchette di distribuzione.
 
 Per poter funzionare l’UTA ha bisogno di un certo numero di componenti. Alcuni di questi componenti sono contenuti nella stessa UTA (serrande, batterie di scambio termico, filtri, umidificatore, ventilatori centrifughi), altri solitamente sono situati all’esterno. I principali componenti esterni all’UTA sono  i dispositivi che forniscono acqua fred...

Leggi tutto l'articolo