IO ESIGO UN PO'DI POESIA .... SUSANNA CASCIANI

Godiamoci gli ultimi momenti di caldo autunno con l'immancabile poesia di un caldo caffè e poi tuffiamoci nel meraviglioso mondo della poesia .

Io esigo un po’ di poesia, altrimenti appassisco, mi spengo, mi deterioro.
Alzarsi ogni mattina e vedere solo sguardi vuoti, sentire discorsi pratici e razionali, oppure battute senza senso, mi fa consumare dentro.
Vivere così mi stanca. Non è correre da una parte all’altra, non avere un attimo di respiro. Non è il lavoro, il telefono che suona, non sono le notti in bianco. È la mancanza di poesia che mi sfinisce. Come quando le persone si dimenticano di baciarsi, di abbracciarsi e di guardare il cielo. Come quando le parole delle canzoni sono solo parole e non più storie. Come quando non ringrazi più per la bella serata, per la bella giornata, per un bel gesto.
La poesia, per me, è far caso a quello che ci circonda, è il coraggio di commuoversi ancora, è la fantasia che trasforma un foglio di carta in un fiore. La poesia, per me, è d...

Leggi tutto l'articolo