ITALIA VICINA ALLA RECESSIONE Aumentano le probabilità di un singificativo declino dell'attività economica.

Il nostro modello di probabilità di recessione suggerisce che l'economia italiana ha una probabilità di circa il 20%-30% di entrare in recessione (definita non solo come due trimestri consecutivi di crescita negativa del PIL, ma come un significativo declino dell'attività economica) nella seconda metà di quest'anno, circa il doppio di quella dell'Eurozona.
Mentre questa probabilità potrebbe apparire bassa, la nostra analisi mostra che questi livelli sono stati raggiunti una sola volta in passato senza essere seguiti da una vera e propria recessione. Non dovrebbero essere quindi sottostimati. D’altra parte, l'indicatore di recessione indica ora livelli più bassi all'inizio del 2020, soprattutto a causa del forte calo dei rendimenti dei titoli di Stato nelle ultime settimane.
Sebbene l'incertezza politica e la volatilità dei mercati siano diminuite fortemente dopo la formazione del nuovo governo il mese scorso, pensiamo che l'economia italiana ristagnerà nei prossimi mesi. Il PIL itali...

Leggi tutto l'articolo