ITRI (LT). Domani festa della mamma.

ITRI (LT).
FESTA DELLA MAMMA AL CONVENTO DEI PASSIONISTI In occasione della festa della mamma, di domani, domenica, 8 maggio 2016, che coincide quest’anno con la supplica in onore della Madonna di Pompei, padre Antonio Rungi, passionista, ha organizzato una speciale celebrazione in onore di tutte le madri che saranno presenti alla messa delle ore 8.00 e delle ore 18.00 al Convento di Passionisti.
La coincidenza della solennità dell’Ascensione al cielo, sarà occasione per riflettere, durante l’omelia, sui grandi temi della vita cristiana nella prospettiva dell’eternità, ma anche nella prospettiva dell’impegno ecclesiale, umano e sociale che tutti i cristiani devono profondere, in tutti i campi del sapere, della scienza della vita, della politica e dell’economia in chiave evangelica.
Un ruolo fondamentale è, senza dubbio, oggi, in particolare, società  globalizzata, spetta alla donna e soprattutto alle madri, per la loro vocazione e missione che hanno nella chiesa e nel mondo.
Su questi temi, padre Antonio Rungi, autore di preghiere (quella dei defunti è stata recitata da Papa Francesco il giorno 2 novembre 2014 durante l’Angelus), ha scritto una nuova preghiera dedicandola alla Madonna, “Madre di tutte le madri del mondo”, nella quale affronta i tempi più scottanti della maternità in chiave cristiana.
Ecco il testo completo dell’orazione “Maria, Madre di tutte le madri”, composta dal teologo passionista, padre Antonio Rungi   O Maria, Madre di tutte le madri del mondo, ci rivolgiamo a Te in questo giorno di festa, dedicato a tutte le madri della terra, perché Tu, Madre che abiti i cieli, le protegga nella loro vocazione e missione terrena.
  Tu, Madre del coraggio, assisti tutte le madri che ogni giorno lottano per la vita, per la famiglia, per la giustizia, per la verità e per la rettitudine morale nei comportamenti politici e sociali.
  Tu Madre del dolore, sii vicina alle sofferenze di tutte madri della terra, nella cui vita ci sono solo patimenti, delusioni e prove di ogni genere.
Asciuga le lacrime di tutte le nostre madri vive e defunte.
  Tu Madre della gioia, reca il lieto annunzio della vita e dell’amore alle madri senza più figli e senza più marito.
Tu, Madre della speranza, alimenta nel cuore di tutte le madri uno spiraglio di serenità per il domani dei loro figli perché possano avere un lavoro dignitoso e sicuro e raggiungere una stabilità economica.
  Tu, Madre della fede, comunica a tutte le madri della terra, la tua esperienza di discepola del Divino Maestro, alla [...]

Leggi tutto l'articolo