Il 2013 sarà l’anno di Beyoncé Knowles, al SuperBowl e con un documentario in TV

Che stesse pianificando di ritornare alla musica con un nuovo progetto, i fan l’avevano intuito sin dal suo annuncio dell’attesissima performance nell’intervallo del SuperBowl il prossimo febbraio, ma che qualcosa di nuovo, da parte di Beyoncé potesse arrivare già durante le vacanze, i fan forse non se lo aspettano davvero.
A lanciare l’indiscrezione a Billboard magazine è stato The-Dream, collaboratore di Queen B al suo nuovo progetto discografico, che dice che Beyoncé è entrata in studio di registrazione dallo scorso agosto: «Sta lavorando alla sua roba – ha detto il produttore – ha cominciato la registrazione dalla scorsa estate, e adesso è ad un punto dove può iniziare a prepararsi per svelare i suoi piani».
La performance live è prevista per il prossimo 3 Febbraio 2013, quando oltre cento milioni di americani saranno sintonizzati per vedere il più importante incontro di football dell’anno, e dunque qualcosa di nuovo potrebbe arrivare anche agli inizi del prossimo anno, in gennaio o, addirittura, che Beyoncé potrebbe sorprendere i suoi fan durante le vacanze.
Ma, secondo quanto si legge sui siti di informazione musicale americana, Beyoncé è abbastanza avanti con il lavoro da poter presentare ai fan addirittura diverse tracce di questo nuovo lavoro: «Si sta preparando per pubblicare qualcosa – ha continuato The-Dream – sono sicuro che si tratterà di un paio di registrazioni che potrete ascoltare già prima del SuperBowl».
Per questo nuovo disco, il cui titolo e data di uscita non sono ancora stati resi noti, Beyoncé sta collaborando con il pupillo di Timbaland, Jo’zzy e con Miguel.
Ma, a supportare la performance e l’uscita di questo progetto, il 16 Febbraio ci sarà anche la messa in onda, sulla nota rete americana HBO, di un documentario sulla vita della cantante, diretta dalla stessa ex Destiny’s Child, che mostrerà ai fan il processo creativo di questo disco e la sua vita dopo il parto della piccola Blue Ivy, avuta dal marito Jay-Z, col quale pare sia entrata anche nuovamente in studio di registrazione: «Sono sempre stata combattuta – ha detto l’artista nel primo teaser on-line del documentario – su quanto rivelare di me stessa.
Se hai paura, sii spaventata.
Permettilo.
Pubblicalo».

Leggi tutto l'articolo