Il 31 Marzo Esce (A Sorpresa) “Triplicate”, Un Nuovo Album Di Standard Di Bob Dylan…Stavolta Triplo! E, Un Altro Lutto, Oggi Ci Ha Lasciato Anche John Wetton.

La notizia è arrivata oggi, alquanto inattesa direi: dopo l’ottimo Shadows In The Night del 2015 ed il più che buono Fallen Angels dello scorso anno, Bob Dylan ha deciso di pubblicare, il 31 Marzo, un nuovo (e forse stavolta l’ultimo) episodio della sua personale rilettura del Great American Songbook: Triplicate conterrà trenta standard, alcuni notissimi altri meno, ed uscirà in triplo CD e triplo LP (in versione normale o deluxe, ma senza brani aggiunti), il primo triplo in assoluto per il grande Bob, almeno per quanto riguarda i dischi di studio. L’album è stato inciso presso i mitici Capitol Studios di Los Angeles con la sua attuale touring band (anche se non è dato sapere se a seguito di nuove sessions o dalle stesse che hanno prodotto i primi due episodi), ed è stato prodotto ancora da Dylan stesso con il suo solito pseudonimo Jack Frost. Comunque, ecco la tracklist completa, anche questa volta molti pezzi sono entrati almeno una volta nel repertorio di Frank Sinatra, anche se a prima vista la scelta sembra più allargata.
Disc 1
1. I Guess I'll Have to Change My Plans
2. September of My Years
3. I Could Have Told You
4. Once Upon a Time
5. Stormy Weather
6. This Nearly Was Mine
7. That Old Feeling
8. It Gets Lonely Early
9. My One and Only Love
10. Trade Winds
Disc 2
1. Braggin'
2. As Time Goes By
3. Imagination
4. How Deep is the Ocean
5. P.S. I Love You
6. The Best Is Yet to Come
7. But Beautiful
8. Here's That Rainy Day
9. Where Is the One
10. There's a Flaw in My Flue
Disc 3
1. Day In, Day Out
2. I Couldn't Sleep a Wink Last Night
3. Sentimental Journey
4. Somewhere Along the Way
5. When the World Was Young
6. These Foolish Things
7. You Go to My Head
8. Stardust
9. It's Funny to Everyone but Me
10. Why Was I Born
E questo è il primo brano che si può ascoltare online
https://www.youtube.com/watch?v=BJdKQ92-H_c
A questo punto non è dato sapere se questo triplo chiuderà l’operazione “American Songbook” e se avremo ancora il privilegio di ascoltare canzoni nuove di Bob: qualche burlone in rete ha già auspicato che Dylan potrebbe chiudere la carriera così come l’aveva cominciata, cioè scrivendo brani di protesta. Conoscendo un po’ Bob e la sua imprevedibilità, non è escluso che possa succedere… Torneremo ad occuparci di Triplicate nel dettaglio quando uscirà (sperando nel frattempo che la copertina non sia quella definitiva).
Marco Verdi

P.S. *NDB
E sempre [...]

Leggi tutto l'articolo