Il Cammello Spernacchione...

Il sentore del ritorno del Cavaliere.Curzio Maltese fa ripartire lo show antiberlusconiano (ecco perchè il Cavaliere deve fare soltanto il Presidente e padre del Partito)."Silvio annuncia  la ridiscesa in campo  e l'Armata Brancaleone  di Magistrati,Giornalisti,Opinionìnisti e Comici,si rimette in moto pèiù agguerriti che mai,perchè le ritorna il  lavoro tanto atteso in questi mesi.Tutti si rimettono in moto in una famelica bolgia di iresponsabili contro la nazione.(sarebbero da mettere al muto e ........
spernachiarli).Curzio Maltese ,dalle colonne  del  giornalone  del direttore  che acquistò  una casa pagando  una parte in nero  "giustificandosi con un: così lo fanno tutti"!!!,attacca il Cavaliere  per chissà  quale ragione.Forse  perchè  la nuova gioiosa  macchina  da guerra  ordita  dal Fondatore  rischia  di affondare  ancora prima del varo??Il ritorno del Cavaliere a irritato anche gli "ani morroidati"  del Centrosinistra primo Bersani ,che per un giorno intero non volle più pettinare le sue bamboline....
Puntualmente è scattata la "Campagna di denigrazione ( i Comunisti sanno fare solo questo, buttare cacca addosso agli altri,senza accorgersi che loro ne sono pieni e il  tanfo supera anche la Cloaca massima di Roma,dove si vedono affiorare tutti gli stronzi usciti  dai romani,ma anche quelli dei politici..Credevano di averlo messo fuori gioco  con i 27 processi andati tutti a buca  e la rapina legale del Cummenda torinese che vive in Svizzera con la tessera del Partito n°1 .Purtroppo i nostri guai non dipendevano dal bunga-bunga,ma dai banchieri , dalla Culona e l'ex capo Putto francese con i Partiti di Sinistra .
Aggiungendoci  un pizzico di maldicenza dei Vescovi e un mal di pancia di Napolitano..
E molti si di certi Gonzi degli italiani che se non tribolano non sono contenti.Casini  alla notizia del rientro di Silvio (che spero non rientri per il bene degli italiani).Con una battuta infelice a boomerang per lui e Fini: "E' il nuovo che avanza".DA SBELICARSI DI RISATE,DETTA DA UNO CHE DA 42 ANNI  E' IN POLITICA SOLTANTO A GRACCHIARE E A REMARE CONTRO  PER NON FAR DISTRUGGERE IL PROPRIO ORTICELLO TENUTO SU DAI SUOI GONZI CHE ANCORA LO VOTANO. LO RICORDO ANCORA SENZA BARBA ,MAGRO E INCERTO NEL PARLARE,SEMPRE CON LA TESTA BASSA A PRENDERE ORDINI COME UN DOMESTICO FEDELISSIMO E PROSTRATO PER IL CAPO. ERA IL  PORTABORSE  DI FORLANI E POI COME DEPUTATO PER GRAZIA RICEVUTA DAL PARTITO.COME PER GRAZIA RICEVUTA DA SILVIO, DIVENTO' PRESIDENTE DELLA CAMERA,COME E' [...]

Leggi tutto l'articolo