Il Catechismo della Chiesa Cattolica

Abbiamo proseguito, nel nostro incontro del 22 gennaio, la lettura e l’approfondimento del Catechismo della Chiesa Cattolica, concludendo, con il commento dei commi da 166 a 176, il paragrafo: “La Chiesa è una, santa, cattolica e apostolica”.
In particolare ci siamo soffermati, seguendo gli spunti di riflessione suggeriti da Mons.
Oder, sui commi: • 168 Chi appartiene alla chiesa Cattolica? – Che già nel primo capoverso, con l’affermazione: “Tutti gli uomini in vario modo appartengono o sono ordinati alla cattolica (universale) unità del popolo di Dio” fa pienamente risaltare che Dio riversa il Suo amore su tutti gli uomini senza alcuna distinzione; • 171 Che cosa significa l’affermazione: "Fuori dalla Chiesa non c’è salvezza?” – Che proseguendo quanto già detto nel comma 168, ci rende consapevoli che la salvezza, grazie a Cristo e al Suo sacrificio, non è esclusivamente riservata solo ad alcuni ma che può essere conseguita anche da quanti che, “senza loro colpa ignorano il Vangelo di Cristo e la sua Chiesa, ma cercano sinceramente Dio e, sotto l’influsso della grazia, si sforzano di compiere la sua volontà conosciuta attraverso il dettame della coscienza”.
Su questo tema abbiamo anche ricordato quanto scritto da Papa Francesco nella Sua lettera di risposta al direttore del quotidiano “La Repubblica” Eugenio Scalfari.
La serata, come di consueto, si è conclusa con la recita della Compieta.

Leggi tutto l'articolo