Il Coordinamento Provinciale di Campobasso del Popolo della Libertà riparte dai Comuni.

CAMPOBASSO - Il Coordinamento Provinciale del Popolo della Libertà ha deciso di avviare un percorso di forte rilancio programmatico e organizzativo dell'azione politica  del partito su tutto il territorio provinciale.
Secondo un programma indicato dal coordinatore provinciale Pierluigi Lepore e condiviso dal tutto il Coordinamento Provinciale la prima azione sarà l'individuazione e la nomina dei coordinatori cittadini.A partire dai comuni più importanti tra i quali Campobasso, Termoli e Larino, dove sono stati già avviati appositi incontri con amministratori e dirigenti locali per giungere ad una scelta condivisa.
Il coordinatore provinciale inoltre punta a definire la griglia dei coordinatori locali della Provincia entro poche settimane.
La figura del coordinatore cittadino sarà il punto di riferimento per la riorganizzazione del partito sul territorio, passando attraverso l'inevitabile coinvolgimento della base per la piena definizione di una forte azione politica a favore delle comunità locali coinvolte.
L'azione di riorganizzazione del partito è mirata ai prossimi appuntamenti elettorali che riguardano la provincia oltre alla riaffermazione ai massimi livelli istituzionali del Popolo della Libertà.
Conclusa questa prima fase di riorganizzazione si svolgerà una  grande manifestazione a livello provinciale del Popolo della Libertà, che si terrà prima della pausa estiva – sarà una convention di programma in cui l'idea di sviluppo del territorio che ha il PDL sarà esplicitato e discusso dall'intera base del partito – come afferma il coordinatore provinciale del Popolo della Libertà Pierluigi Lepore.

Leggi tutto l'articolo