Il Festival del Cinema di Venezia fa il pieno di star e l'Italia cala il tris

«La condizione femminile nelle società del mondo, la ricostruzione minuziosa della storia per riflettere sul presente e il cinema della realtà senza fughe nell'immaginario». Sono le chiavi di lettura per interpretare i film della 76° Mostra del Cinema di Venezia, secondo il direttore artistico Alberto Barbera, senza tralasciare la presenza massiccia di grandi star: una carrellata che vede tra gli ospiti Meryl Streep, Brad Pitt, Robert De Niro, Johnny Depp, Gary Oldman, Scarlett Johansson (e la lista non è finita).
Qualche numero è d'obbligo: 63 i film della Selezione Ufficiale, suddivisi nelle vari sezioni, 2 serie tv prodotte da Sky Studios in anteprima mondiale: ZeroZeroZero di Stefano Sollima, tratta dal romanzo di Saviano, e The New Pope di Paolo Sorrentino con Jude Law e John Malkovich. Cinque i film italiani presenti, tre quelli in Concorso: Martin Eden di Pietro Marcello con Luca Marinelli - «film ambizioso che rilegge il classico di Jack London» dice Barbera - Il sindaco del R...

Leggi tutto l'articolo