Il Giappone mette a segno il 18esimo rialzo consecutivo del surplus delle partite correnti

(Teleborsa) - Cresce ancora il surplus delle partite correnti del Giappone, registrando il 18esimo aumento consecutivo. Il Paese, alle prese con misure per sostenere la crescita e l'inflazione, beneficia dei bassi prezzi del petrolio che favoriscono le importazioni di energia a basso costo ma risente ancora del rallentamento delle esportazioni e della debolezza della domanda interna.  Secondo il Ministero delle Finanze giapponese (MOF), nel mese di dicembre l'avanzo si è attestato a 960,7 miliardi di yen, in calo rispetto ai 1.143,5 miliardi del mese precedente, ma in forte aumento rispetto ai 225,9 miliardi dello stesso mese del 2014.
Il dato è inferiore alle attese degli analisti che erano per un surplus di 987 miliardi.
Per quanto riguarda le esportazioni sono calate su anno dell'11,8% mentre le importazioni sono scese del 18,9%.

Leggi tutto l'articolo