Il Giappone pensa ai missili di lunga gittata

Tokyo, 8 dic.
(askanews) – Il Giappone prevede di acquistare missili terra-aria offensivi per contrastare la minaccia militare della Corea del Nord.
Lo ha dichiarato il ministro della Difesa di Tokyo: il progetto è destinato a innescare un dibattito sulla politica pacifista del Paese.
Itsunori Onodera ha chiarito che il suo ministero pensa di chiedere un budget speciale per l’anno fiscale che inizia ad aprile 2018, per poter acquistare i missili di lunga gittata che saranno dispiegati sui caccia.
Secondo i media nipponici, il ministero vorrebbe acquistare presso società americane missili da crociera Jassm e Lrasm della gittata di 900 chilometri.
Prevede inoltre di dotarsi di missili Joint Strike della gittata di 500 chilometri dal gruppo norvegese Kongsberg Defence and Aerospace.