Il Latte vaccino fa bene o fa male? Il Prof Berrino ce lo spiega con un video e un'intervista

Sono molte le mamme assillate da questa domanda e vengono da Sorrdi di Salute, in Parafarmacia, chiedendoci dei sostituti del latte.
Tante sono le persone che bevono latte vaccino ancora a 20, 30, 40 anni quando in realtà non ce ne sarebbe proprio alcun bisogno, anzi sembrerebbe che il consumo assiduo di questo alimento, superata la giovane età faccia più male che bene.
C'è l'errata convinzione che il latte faccia bene alle ossa, si crede che in menopausa il consumo di latte e latticini aiuti a prevenire l'osteoporosi.
Il Porf.
Berrino, Direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva, all'Istituto Nazionale Tumori di Milano, è molto chiaro: il latte vaccino aiuta il bambino durante la crescita, ma superati i 6, 7 anni non se ne dovrebbe consumare più.
Cerchiamo di capire perché attraverso le sue parole.
Bere latte per prevenire l'osteoporosi.
E' vero che il latte fa bene alle ossa? Prof.
Berrino: "(..) Quanto all’osteoporosi, ci sono studi che associano il consumo di latte a una maggior densità ossea, ma nessuno studio ne ha riscontrata una benché minima utilità per la prevenzione delle fratture.
Lo studio EPIC, basato sul follow up di 500.000 persone in Europa, trova che le fratture dell’anca aumentano linearmente con il consumo di carni, diminuiscono linearmente con il consumo di verdure, e non cambiano con il consumo di latte né con il consumo di formaggi.
Quanto al diabete, non si conoscono studi sul diabete di tipo 2 ma più studi indicano che il consumo precoce di latte bovino aumenta il rischio di diabete di tipo 1.
Gli studi documentano effettivamente che il consumo di latte scremato è associato a un basso rischio di ipertensione, ma non mostrano protezione nei confronti della mortalità cardiovascolare addotta dal Cra.
Quanto al cancro, il consumo di latte è associato ad una maggiore incidenza di cancro della prostata." Prevenire l'obesità, che ruolo gioca il consumo di latte? "Gli studi sono difficili da interpretare, perché gli obesi tendono a bere meno latte intero, tuttavia gli studi coorte di Framingham mostrano una protezione da yogurt ma nessuna protezione da latte".
Chi consuma ogni giorno una quantità adeguata di latticini nel lungo periodo prende meno peso? "Alcuni studi hanno suggerito una relazione, ma specie per il latte materno.
Per adolescenti e adulti non ci sono prove solide.
Ci sono però i grandi studi coorte di Harvard che attestano come né il calcio totale, né il calcio da latticini, né il calcio da supplementi sono associati a cambiamento di peso".
Il [...]

Leggi tutto l'articolo