Il Mondo � di tutti.

Una delle tante differenze tra chi ha iniziato la ricerca e chi rimane ancora completamente immerso nell’ignoranza, è la modificazione del senso del “possesso”.La gran parte degli esseri agisce sempre sulla base del senso del “mio”, del “suo”, e del “loro”, operando una netta demarcazione tra ciò che è “proprio” e ciò che non considera tale.
Così, anche la responsabilità, come naturale conseguenza del dovere di “pertinenza”, segue lo stesso senso.
Si è responsabili solo nei riguardi di ciò che ci appartiene, ciò che è “nostro” nel senso duale del termine.Alcuni arrivano alle estreme conseguenze che anche alcuni esseri – umani, animali, vegetali – oltre, ad esempio, ai rispettivi figli, siano di propria appartenenza, mentre una certa minoranza arriva addirittura alla tranquilla determinazione che tutto il mondo le appartenga, potendo quindi permettersi di assoggettare tutto e tutti ai domini, follie, e capricci del proprio sprovveduto ego inferiore.Chi vive nella terza densità è soggett...

Leggi tutto l'articolo