Il Mondo dei sogni

  Il mondo dei sogni   Ed è così che nel torpore della notte, colgo l’eco della tempesta, che lontana, sibila freddi temporali.
Pensieri strani colorano il sonno pacato di quelle anime dormienti la vita in essi trovi, così strana; colori persi, nuovi volti, forme distanti, da quelle percezioni avute a sole alto, tanto strano il sonno, eco di vita, fotografia di un mondo privo di regole, tanto bello volare spinto dai venti, percorrere spazi magici, tenere frenato il tempo e correre là, dove la mente abbandona il giudizio.
Tanto bello il sonno, specchio animato di una vita ritmata di banalità.
Saette lontane, freddi temporali, anime tranquille, al di la della vita, nelle lande deserte del mondo dei sogni.
  (dal Web)  

Leggi tutto l'articolo