Il Palazzo Presidenziale di Abu Dhabi apre le porte ai turisti

Biglietti già acquistabili per una visita presso il Palazzo Presidenziale di Abu Dhabi.
Uno spettacolo architettonico, al cui interno si svolgerà un viaggio nella cultura degli Emirati.
Il Palazzo Presidenziale di Abu Dhabi ha ufficialmente aperto le sue porte al pubblico.
I visitatori potranno ammirare dunque non soltanto la sua facciata esterna, ammaliante per stile architettonico e composizione cromatica.
L’intero edificio è infatti dominato dal bianco e, dopo la realizzazione nel 2015, è finalmente accessibile a tutti.
Tanti i locali e turisti pronti ad apprezzare le sue enormi cupole e soprattutto constatare il palese contrasto tra esterno ed interno.
Al candore delle mura esterne si contrappongono gli scintillanti interni dorati.
Ai curatissimi e pregevoli giardini esterni fanno invece eco i raffinati mobili da interno.
Non tutte le sezioni saranno aperte al pubblico, che avrà la possibilità di prendere parte a un tour che riguarderà la parte dell’edificio nota come Qasr Al Watan (Palazzo delle Nazioni).
Si tratta dunque della porzione dedicata ai leader del mondo e ai capi di Stato.
L’edificio rappresenta il principale luogo d’incontro delle più alte autorità degli Emirati Arabi Uniti, oltre a contenere al suo interno gli uffici del Presidente, del vice Presidente e del Principe ereditario di Abu Dhabi, Mohamed Bin Zayed.
Proprio quest’ultimo ha annunciato la decisione di aprire al pubblico l’immane Palazzo Presidenziale, spiegando come si spera questo gesto possa far comprendere meglio ai visitatori la cultura degli Emirati.
Al suo interno infatti sarà possibile non soltanto apprezzare l’architettura e il ricco design.
Verranno di volta in volta organizzati degli eventi, come ad esempio mostre interattive che porteranno i turisti a intraprendere un viaggio nella storia degli Emirati Arabi Uniti, scoprendone il patrimonio storico e culturale.
Il tour passerà inoltre attraverso una enorme biblioteca e quella che viene definita Casa della Conoscenza, così da evidenziare i contributi arabi alla conoscenza del genere umano.
Dopo il tramonto, trascorso l’orario di visite, l’interno edificio sarà posto al centro di uno spettacolo di luci e suoni, che racconteranno la storia passata, presente e futura degli Emirati Arabi Uniti.
I biglietti d’ingresso sono già disponibili sul sito ufficiale del Qasr Al Watan, e prevedono un costo di 14 euro circa per gli adulti e 7 euro per i bambini.
Al costo di 6 euro circa si potrà invece visitare esclusivamente l’area dei giardini.

Leggi tutto l'articolo