Il Presidente incontra i vertici di Cna

La Cna ha incontrato stamane a Palazzo di città il Presidente del Consiglio Enzo Scarso.
L’incontro per  fare il punto sull’iter che riguarda la adozione del Piano Regolatore Generale in relazione alle due zone artigianali di Modica, quella della zona alta della città e quella di c.da Michelica.
Erano presenti il responsabile organizzativo della Cna di Modica, Carmelo Caccamo, il Vice Segretario provinciale, Giovanni Brancati  ed il Presidente di Cna di Modica, Pietro Bonomo.
Nel corso dell’incontro, al quale hanno preso parte anche i dirigenti del settore Urbanista e di quello dei Lavori Pubblici, è stata sottolineata al Presidente del Consiglio la nececessità di non abbassare la guardia sulle due importanti zone artigianali in città soprattutto in relazione al fatto che  sussiste già la esigibilità di una parte dei fondi ExInsicem per la zona artigianale di Modica Alta.
E’ stata ribadita la necessità di provvedere affinchè la infrastrutturazione dell’area in questione avvenga in tempi assai brevi e si concilii bene con lo strumento urbanistico che, si spera, il Consiglio possa tornare a breve a trattare nel pieno dei propri poteri.
Il Presidente del Consiglio, ascoltati i vertici di Cna ha assunto formale impegno che non appena si avrà notizia certa della revoca del provvedimento di commissariamento provvederà alla convocazione di una conferenza dei capigruppo affinchè, avendo accertata la sussistenza di tutti gli elementi tecnici,  si possano assumere, in sede di adozione della variante al Piano Regolatore Generale, tutti gli impegni politici necessari per garantire la realizzazione della zona artigianale di Modica Alta e l’eventuale ampliamento della già esistente zona artigianale di C.da Michelica.
Soddifatti dell’esito della riunione i rappresenti di Cna.  Il Vice segretario provinciale, Giovanni Brancati, nell’evidenziare l’importanza della riunione, soprattutto poiché la stessa ha permesso di fare il punto  sulla situazione relativa  all’iter della variante al prg,  ha anche aggiunto che prende atto  degli spiragli apertisi affinchè  il Consiglio Comunale possa diventare nuovamente protagonista  dell’adozione dell’importante atto.
Pietro Bonomo, Presidente di Cna di Modica, aggiunge che è urgente andare avanti nel prevedere l’ampliamento della zona artigianale di C.da Michelica e la creazione della nuova area di Modica Alta, sia per utilizzare al più presto gli stanziamenti dei fondi ex insicem sia per partecipare ai nuovi bandi di gara.
Modica 22 Modica [...]

Leggi tutto l'articolo