Il Pvxinvm sta al Prosecco come il Prosecco sta a Carpenè

Il Pvxinvm sta al Prosecco come il Prosecco sta a Carpenè Le origini storiche ed etimologiche del Prosecco al centro di una ricerca condotta dagli Studenti della Fondazione ITS Cerletti e presentata stamattina al Vinitaly Verona, 23 Marzo 2015.
Carpenè Malvolti e la Fondazione ITS Cerletti di Conegliano insieme al Vinitaly per ripercorrere la storia del Prosecco.
Nel segno della continuità nella collaborazione tra la storica Azienda Spumantistica e la Fondazione Istituto Tecnico Superiore per le Nuove Tecnologie per il Made in Italy del comparto Agroalimentare e Vitivinicolo, si è infatti tenuta questa mattina al Vinitaly presso lo stand di Carpenè Malvolti la presentazione - condotta magistralmente da Camilla Nata di Rai Uno - della seconda edizione del progetto Generazioni D.O.C.G., fortemente sostenuto dalla Quinta Generazione della dinastia più longeva della Spumantistica Italiana - Rosanna Carpenè, attuale Presidente della Fondazione - quale virtuoso esempio di impegno sociale e culturale in stretta relazione e coerente sinergia con i percorsi formativi dell’Istituto, per favorire l’alta formazione delle nuove generazioni e creare i presupposti per un loro futuro inserimento nel mondo del lavoro.
"La mia Famiglia - racconta Rosanna Carpenè - sin dal 1868 si è impegnata costantemente per l’affermazione del Prosecco interpretando, generazione dopo generazione con professionalità e lungimiranza, mutamenti ed innovazioni che hanno contribuito ad affermare ed amplificare il successo e l’immagine di questo Spumante su scala internazionale.
La responsabilità storica di cui mi son fatta carico da quando ho assunto il mio impegno nell'Impresa di Famiglia, mi esorta all'innovazione continua nell'assoluto rispetto del passato e dei valori cardini insiti da sempre nella mission della mia Azienda: Scienza e Coscienza.
L'evento che abbiamo vissuto oggi e che ha segnato un’altra tappa storica, va in questa direzione e onora tale impegno.
Vuole essere un omaggio al mio bisnonno Etile, che nel 1924 per primo introdusse il termine Prosecco in etichetta.
Con quella scelta pionieristica, era stato compiuto un atto di enorme rilevanza storica, culturale ed economica.
Ed oggi, storia e futuro si sono incontrate dopo 90 anni concedendomi il privilegio di poter rivivere quel momento e determinarne uno nuovo con la nascita del PVXINVM, il nome primo e storico del Prosecco.
Rendo altresì merito agli Studenti dell'ITS, per l'approfondito lavoro di ricerca che così lodevolmente hanno condotto.
Se oggi - conclude Rosanna [...]

Leggi tutto l'articolo