Il World Food Day..

Si sa, noi italiani con il cibo abbiamo un rapporto del tutto particolare e ben il 17,5% del budget familiare viene solitamente speso in cibo.
Nonostante la crisi economica degli ultimi anni abbia gradualmente diminuito lo spreco di cibo fino ad arrivare al 57% di spreco in meno, i rifiuti alimentari ammontano tutt'ora a 108 kg per persona, come se ogni italiano buttasse due piatti di pasta nella spazzatura, ogni giorno.
Oggi è la giornata mondiale dell'alimentazione Ci sono tanti tipi di problemi che questa negligenza e tutto questo spreco portano, innanzitutto, i rifiuti alimentari ci costano un sacco di soldi, in Italia ammontano ad un valore di 37 miliardi di Euro, una cifra esorbitante che basterebbe a sfamare ben 44 milioni di persone.
Per non parlare dei riscontri ambientali, in Italia l’impronta di carbonio causata dai rifiuti di cibo equivale a 3,4 milioni di tonnellate di CO2.
I rifiuti alimentari causati dalle famiglie ammontano ad una quantità pari allo 0,5% del Pil, per quanto questo sia un dato abbastanza scioccante, la buona notizia è che tutti noi nel nostro piccolo possiamo fare la differenza, adottando alcuni accorgimenti su come consumiamo Bisognerebbe comprare meno cibo, più semplice a dirsi che a farsi, ma di sicuro è uno dei modi più importanti ed efficaci per avere un impatto sullo spreco.
Capita spesso infatti di acquistare quantità troppo abbondanti di cibo al supermercato, ritrovandosi cosí con frutta e verdura che vanno a male e vanno buttate via.
Per quanto possa sembrare una quantità minima al momento, si aggiunge a tutte le altre, fino ad arrivare a quei famosi oltre 100 kg all’anno di cibo buttato via.
Cerchiamo quindi di comprare lo stretto indispensabile, anche se questo significa dover fare più viaggi al supermercato.
Non facciamoci abbindolare dalle offerte speciali, i 3×2 e i prezzi stracciati, ci ritroveremo con cibo che probabilmente non utilizzeremo! Iniziare a tenere un programma dei pasti della settimana può essere sicuramente d'aiuto, quando scriviamo la lista della spesa, mettiamoci solo gli alimenti che sappiamo ci serviranno per quei pasti.
Ed il consiglio sempreverde che non passa mai di moda, non andaiamo a fare la spesa quando abbiamo fame!    

Leggi tutto l'articolo