Il bibliotecario di Richelieu e di Mazzarino

Fonte: Wikipedia
Gabriel Naudé, nato a Parigi nel 1600 e morto ad Abbeville, Piccardia, nel 1653, studiò medicina a Parigi e a Padova. Erudito, autore di moltissime opere,  in contatto con gli uomini politici del suo tempo, fu segretario dell’ambasciatore pontificio in Francia Guidi di Bagno.
Fu bibliotecario di Mazzarino (ancora prima di Richelieu). In questa veste scrisse “Norme per costituire una biblioteca” (Advis pour dresser une bibliothèque, 1627) e raccolse in dieci anni per Mazzarino un’immensa biblioteca detta, alla moda dell’epoca, dal suo mecenate MAZZARINA, che andò gravemente danneggiata durante la Fronda (1651) anche se poi venne restaurata e recuperata in gran parte al pubblico.
Fu poi al servizio di Cristina di Svezia.
Figura importante del libertinismo francese, inaugurò la critica razionalistica della magia.
Scrisse le “Considerazioni politiche sui colpi di stato” (1639).
Siamo nell’ambito d...

Leggi tutto l'articolo