Il calcetto con i clienti va considerato orario di lavoro, stabilito da una sentenza.

La questione riguarda una multinazionale spagnola per la produzione del tabacco, che qualche settimane fa ha sollevato una questione che potrebbe essere interpretata diversamente. Fonte della notizia.
Sindacato spagnolo
Ad occuparsene sono stati i sindacati dell’Altadis. La società ogni anno organizza tornei di calcetto per i tabaccai della zona che sono loro primi clienti. Video.
Le partite vanno considerate orario di lavoro? 

L'Alta corte ha sostenuto che il tempo speso per "attività promozionali con i clienti" e qualsiasi altro evento al di fuori dell'ufficio va considerato come lavoro effettivo. Inoltre ha stabilito che il giorno lavorativo successivo alla partita non poteva iniziare prima di dodici ore. E ancora, qualsiasi infortunio avvenuto in campo va considerato incidente sul lavoro.
Questa sentenza per alcuni potrebbe sembrare bizzarra, ma intanto l'alta corte suprema spagnola ha dato ragione ai sindacati anche se la partecipazione alle gare è volontaria, e non solo de...

Leggi tutto l'articolo