Il campanile di Oroset (episodio 15°)

seguito:
Incredibile, duecentocinquanta astronavi! Ma dove le avete messe…??
E’ stato costruito un hangar all’interno della città per dieci di quelle astronavi. Un numero che più tardi si sarebbe rivelato sin troppo generoso per soddisfare le necessità ordinarie che abitualmente si presentano.
Un’opera grandiosa a quarantatré metri sotto luna.
Ma le altre duecentoquaranta non vennero abbandonate al loro destino, assolutamente no!
Furono tutte parcheggiate in un enorme cratere meteoritico distante circa mille metri dal terzo anello, in linea d’aria a metà strada tra le porte di accesso terza e quarta.
Un cratere del diametro di un chilometro con una profondità di cinquanta di metri.
Posizionate su file parallele in un ordine tale da rasentare la perfezione. Tutte rigorosamente protette da un manto di tettoie di plastica kriatra. Una plastica semirigida particolarmente resistente all’urto. Ma andando oltre alle più rosee prospettive garantistiche si optò per una ulteriore copert...

Leggi tutto l'articolo