Il campanile di Oroset II (episodio 90°)

Felice Tolfo
 
seguito
Dai 68 metri della cima ai 40 metri della base di inizio lavori!
 
Dai 68 metri della cima ai 40 metri della base di inizio lavori!
 
Desiderio piazzato al centro del cratere fu il primo a conficcare la pala nella sabbia. La risollevò colma di regolite per lanciarla il più lontano possibile. Pochi istanti dopo anche gli altri si gettarono di gran lena nello scavo.
Però lavorando in quel modo si generò una tale confusione sulla procedura che riuscì a mettere tutti in grosse difficoltà. La sabbia svolazzando come impazzita rendeva del tutto vano il loro lavoro.
 
Costretti a farlo,
si organizzarono per utilizzare al meglio i teloni dotati di maniglioni.
La sabbia caricata veniva poi trasportata e gettata alle estremità del cerchio operativo.
 
Dopo un’ora di lavoro si fermarono per una prima e doverosa analisi.
 
Raggiunsero una profondità di cinquanta centimetri.
Ciò poteva sembrare, almeno in parte, deludente ma invece non lo era affatto.
...

Leggi tutto l'articolo