Il capitano Kirk di Star Trek come Gagarin

12 Aprile 1961.
Al Cosmodromo di Bajkonur tutto è pronto per il lancio. Sulla piattaforma vengono accesi i motori del razzo, sulla cui testata è collocata la Vostok 1; si tratta di una piccola capsula spaziale, al cui interno può trovare alloggiamento una sola persona.
Stamattina, in quella claustrofobica e scomoda sfera metallica, è seduto un ufficiale dell’aeronautica sovietica.
È stato selezionato per quella missione dopo durissimi addestramenti, ma nonostante tutto, nessuno ancora sa con certezza a cosa andrà incontro.
Nemmeno lui.
Esattamente cinquant’anni fa la fantascienza diventava storia: Yuri Gagarin lasciava la Terra e compiva la sua memorabile orbita attorno al pianeta, il primo uomo ad andare nello spazio, il primo astronauta.
O meglio, per dirla alla maniera russa, il primo cosmonauta.
Il suo volo durò poco più di un’ora, ma fu sufficiente a garantirgli per sempre un posto nella storia.
Tradizionalmente, l’era spaziale viene fatta iniziare nel 1957, anno del lancio dello Sputnik; ma l’astronautica vera e propria iniziò la mattina di quel giorno di primavera del ’61, in quell’epoca terribile ma anche piena di vitalità, di sogni e di speranze; tutte cose che oggi pare ci abbiano in qualche modo portato via, rubato, anche se erano nostre di diritto.
Gagarin morì qualche anno dopo, a soli 34 anni, a causa di un incidente aereo.
Ma ormai era diventato un eroe.
Non solo di nome, ma anche di fatto.
Gli fu conferita la più alta onorificenza del suo paese, ovvero quella di Eroe dell’Unione Sovietica.
Una sorta di Medaglia al Valore, ma dalla nome decisamente molto più cool.
Ed proprio come un (super)eroe che Gagarin è rappresentato nel monumento sulla piazza a lui intitolata a Mosca, eretto nel 1980.
Luccicante, futuristico, lanciato verso il cielo, ormai è diventato un simbolo, sembra quasi Superman; nella classifica degli Eroi dello Spazio, stilata in base ad un sondaggio della Space Foundation, occupa il sesto posto, a parimerito con James T.
Kirk, il Capitano dell’Enterprise di Star Trek.
Il sondaggio della Space Foundation è disponibile a questo indirizzo http://www.spacefoundation.org/news/story.php?id=1038 Primo assoluto (ovviamente) Neil Armstrong, il primo uomo sulla Luna.
C'è spazio anche per il capitano Picard dell'Enterprise-D che è undicesimo in classifica...

Leggi tutto l'articolo