Il cavolo ottimo per controllare la stitichezza, coliti, acne e dermatosi, insufficienza renale

La maggiore caratteristica del cavolo è quella di favorire e irrobustimento del corpo, di stimolare la produzione di nuove cellule e, quindi, di accellerare la cicatrizzazione delle ferite.
E' ricco di vitamine, fosforo e calcio, regola la funzione intestinale.
E' digestivo, antinfiammatorio, antiulceroso, cicatrizzante.
La particolare ricchezza di minerali favorisce il miglior funzionamento del metabolismo, soprattutto nei suoi aspetti depurativi.
Il cavolo ha un'azione benefica generale su tutto l'organismo.
La cottura lo priva di molti elementi preziosi e lo rende piuttosto indigesto.
Il miglior modo per utilizzare il cavolo è quello di consumarlo crudo.
E' ottimo in casi di raffreddori, bronchiti, tonsilliti, laringiti, gastriti e ulcere gastroduodenali, coliti, acne stanchezze e stitichezza.
                                                   

Leggi tutto l'articolo