Il comunismo messo a reddito: la sharing economy

Sta prendendo sempre maggiormente piede questo nuovo modo di fare commercio dove le cose si affittano invece di acquistarle.
Per ovviare alla connotazione negativa del termine affittare - che di solito fa pensare a chi non ha i soldi per acquistare - si usa come al solito un termine inglese che fa molto giovanile e acculturato.
Questa "nuova economia"  della condivisione o del noleggio viene chiamata Sharing economy.
Il piu forte contributo alla cosiddetta sharing economy proviene dalla deresponsabilizzazione delle nuove generazioni che fa prediligere l'affitto rispetto all'acquisto.
Questa nuova economia - che gode i favori del nuovo, in maniera tipicamente consumistica vale a dire senza valutare se sia valida o meno, ma migliore solo perche' piu nuova - approfitta della deresponsabilizzazione implicita e caratteristica di tutte le nuove pedagogie individualiste applicate negli ultimi 30 anni (quelle secondo le quali nessuno e' mai pienamente colpevole) e che mirano a far crescere i ...

Leggi tutto l'articolo