Il confinamento dei quark e i gluoni colorati

Il confinamento dei quark e i gluoni colorati
A dispetto di molti e ampi sforzi sperimentali (si faceva urtare violentemente gli adroni l’uno contro l’altro negli acceleratori di particelle sperando di poterne estrapolare un quark), nessun quark isolato è stato mai osservato. I fisici, ora, pensano che i quark siano permanentemente confinati all’interno delle particelle ordinarie (adroni) a causa di una forza eccezionalmente intensa che impedisce loro di sfuggire. Questa forza, chiamata forza di colore, aumenta con la distanza di separazione (analogamente alla forza di una molla).
Questa grande intensità della forza fra i quark venne descritta da Harald Fritzsch, in "Quarks, the Suff of Matter" ("Quark, il tessuto della materia"), nel modo seguente:
"I quark sono schiavi della loro propria carica di colore,... legati come prigionieri alla catena dei forzati... .Qualunque fabbro può spezzare la catena fra due prigionieri, ma nessun fabbro è esperto abbastanza per spezzare le catene di g...

Leggi tutto l'articolo