Il cuore? Non è rosso e non è a sinistra

Quando partecipate a una cerimonia, mentre ascoltate l'inno nazionale, appoggiate una mano sul petto, a sinistra? Bene, anzi male.
Perché, sappiatelo, se pensavate di aver messo "una mano sul cuore", avete sbagliato posto.Sappiamo tutti che il cuore è il muscolo più prezioso di tutto l’organismo - e su questo non ci sono dubbi - che è il motore fondamentale di ciascuna funzione vitale e che è l’organo imprescindibile di ogni essere umano.
Ma circa due italiani su tre sono pronti a scommettere che si tratti di un muscolo di colore rosso e che sia posizionato a sinistra del petto.
Scommessa persa! Il nostro prezioso organo si trova esattamente in mezzo allo sterno, protetto lateralmente dai due polmoni.E anche quello del colore è un mito da sfatare - quello vero è il marrone coloniale, a cui si aggiunge anche qualche macchia di giallo, dovuta ai residui di grasso.
Inoltre, bisognerebbe aggiungere qualche altra "accorata" informazione, perché non solo su posizione e colore, vaci...

Leggi tutto l'articolo