Il dolore del vento

 
Vento parli alle foglie,
odo i discorsi che fai,
ti sento pure se c’è silenzio,
tocchi pure se non sfiori.
 
Ticchettio delle ore,
improponibile immutare,
niente può fermare
chi lentamente si perde.
 
Bora che fuggi,
abbracci mai l'amore che t'attende
e per te si distrugge.
 
Il giorno in cui
attraverserai i solinghi resti,
non fermarti a quella vista,
l’amarezza ti muterà in gelo.
 
Nuovi venti giungeranno,
la vita pur non volendo riparte
con un nuovo battito che rinasce.
 
Tu allora guarderai
quello che non hai saputo amare
e il tuo cuore piangerà....
Lacrime di dolore sarà.
 

Leggi tutto l'articolo