Il fascista e il cornuto, un divertente aneddoto di Andrea Camilleri per comprendere il ventennio e la vera essenza del fascismo.

 
 

 
 
.
SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti
.
.
 
Il fascista e il cornuto, un divertente aneddoto di Andrea Camilleri per comprendere il ventennio e la vera essenza del fascismo.
Si può racchiudere in un aneddoto l'intera essenza del Fascismo? Probabilmente no. Ma Andrea Camilleri ci ha regalato un prezioso quanto divertente aneddoto per farci entrare nella mente del fascismo. Lo scrittore siciliano ci invita, come sempre, a riflettere, ma questa volta con un sorriso.
"Il fascismo è ancora intorno a noi, talvolta in abiti civili… può ancora tornare sotto le spoglie più innocenti. Il nostro dovere è di smascherarlo, e di puntare l’indice su ognuna delle sue nuove forme - ogni giorno, in ogni parte del mondo" (Umberto Eco)
Andrea Camilleri, nel suo Come la penso, afferma che tanti anni di democrazia ancora non sono bastati a ripulire il sangue dell’italiano nel quale tutt’ora vivono cellule infette pronte a trasformarsi in ogni momento in virus pericolosi, va da sé ...

Leggi tutto l'articolo