Il galateo..

Accavallare le gambe...non è elegante!! Oggi voglio mettere sotto esame le donne famose, e quante di loro sanno sedersi come prescrive il galateo? Sono pochissime, attrici, conduttrici, miss, donne politiche che dovrebbero imparare molto..
Può apparire un dettaglio...ma l'eleganza si sa, è fatta di dettagli; e allora, guardando le foto di alcune donne dello spettacolo, è inevitabile bocciare in etichetta la maggior parte di loro e, tutte, o quasi tuttte si sono mostrate in pubblico con le gambe accavallate, una posizione che per il galateo è vietatissima.
In effetti per l'etichetta l'accavallamento delle gambe è considerato volgare, e il punto è che quando ciò avviene si "mostra" inevitabilmente una parte della coscia e, magari, anche del gluteo, e una donna elegante non può certo mettersi in mostra così.
Ma se una donna indossa un abito lungo, che la copre nonostante l'accavallamento? Non si può accavallare nemmeno con una gonna lunga, anche in quel caso, infatti, il tessuto va ad aderire alla coscia e quindi è considerato volgare.
E neanche con i pantaloni, è comunque un atteggiamento troppo mascolino che una donna elegante non dovrebbe mai assumere.
La cosa migliore è sedersi mettendo le ginocchia unite da un lato, con le gambe messe un pò storte e le caviglie  incrociate.
Ciò detto, la cosa piu' importante è non accavallare le gambe mai, per nessun motivo, specie quando si è a tavola, in questo caso, è davvero imperdonabile.

Leggi tutto l'articolo