Il genere Dinoponera

  Il genere Dinoponera comprende 7 specie, tutte distribuite nella regione neotropicale.
Si tratta di formiche dall'aspetto elegante e dalle dimensioni impressionanti, che superano i 3 cm di lunghezza.
La specie Dinoponera lucida rappresenta l'imenottero con il più alto numero di cromosomi in assoluto: il suo corredo diplonte conta, infatti, ben 102 cromosomi.
Le colonie di Dinoponera comprendono una dozzina di femmine adulte, oltre la covata.
Quelle delle specie del genere Dinoponera sono società molto primitive.
In queste specie, così come in molte altre specie della sottofamiglia Ponerinae, il polimorfismo di casta viene a mancare, e tutte le femmine - che in questo caso prendono il nome di "gamergati" - sono potenzialmente in grado di riprodursi sessualmente.
La funzione riproduttiva costituisce l'ultimo gradino di una scala gerarchica che viene instaurata mediante comportamenti di dominanza fra gli individui della colonia.
La gamergate dominante, che svolge la funzione ovideponitrice, inibisce meccanicamente il potenziale riproduttivo delle subordinate, talvolta mangiandone le uova.
Alla morte della dominante, le altre gamergati lottano per aggiudicarsi la funzione riproduttiva.
La vincitrice esce dal nido durante la notte per accoppiarsi con un'eventuale maschio, ed una volta accoppiata acquisisce definitivamente la funzione ovideponitrice nella colonia.
Nelle sopecie del genere Dinoponera, le gamergati sono monoandriche, in quanto si accoppiano una sola volta.
Le operaie foraggiano singolarmente e non ricorrono ad alcuna sorta di reclutamento.
Durante il foraggiamento, le operaie si muovono lentamente sondando il terreno con le antenne.
Esse prediligono una vasta gamma di prede, dai grossi insetti ai piccoli vertebrati quali rettili ed anfibi.
Individuata una preda, questa viene punta e paralizzata, per poi essere trasportata al nido ed, ancora viva, essere data direttamente in pasto alle larve.
Oltre alle prede, le operaie bottinatrici di Dinoponera quadriceps raccolgono anche i piccoli frutti ed i semi di Eugenia, una pianta mirtacea.
 

Leggi tutto l'articolo