Il governo italiano è completamente assente nella trattativa tra Fca e Renault. Di Maio avrebbe dovuto occuparsi personalmente della vertenza Whirlpool

Sandro Gozi: "Macron fa il suo mestiere, è Di Maio che non si è accorto di nulla" Fca e Whirlpool, ma il governo dov’è?
Sandro Gozi, che idea si è fatto del fallimento delle trattative tra Fca e Renault? 
Ieri un’agenzia Reuters parlava di “accordo preliminare”, tra Fca e Renault. Più tardi il Governo francese, dopo l’ennesimo rilancio. Questo è l’epilogo, il tonfo in borsa di questa mattina, poi la risalita, etc…
Ma questo negoziato è nato tra Fca e Renault. La presenza pubblica e l’ingerenza del Governo francese e la totale assenza del Governo Italiano hanno suggerito a Macron e La Maire di vincere facile. Vedendo che il Governo italiano era altrove, hanno pensato di strafare, prima hanno posto condizioni su Sede Operativa, Ad, garanzia occupazionale, tutta francese. Poi hanno iniziato a rilanciare su necessità di presenza da subito nell’accordo di Nissan e Mitsubishi. Anche il sindacato francese, accampa sempre questioni collegate ad un nazionalismo industriale poco utile per un’...

Leggi tutto l'articolo