Il grande crollo dell'euro

Quando il forex emette il suo responso di solito non c'è appello, la risposta è chiara.
E questa volta dobbiamo proprio dire che il forex ha parlato.
L'euro vale molto meno del dollaro, in questi giorni abbiamo raggiunto i minimi di due anni.
Ma dopo tutto come si poteva aspettarsi che l'euro valesse qualcosa se ancora non sappiamo se tra due anni l'euro stesso esisterà ancora? In effetti tutta l'instabilità politica e finanziaria dell'Europa certo non aiuta al rafforzamento dell'euro.
E poi oggi ci sono state le notizie relative alla fine del quantitative easing della FED che ha ulteriormente rafforzato il dollaro.
Insomma, per Francoforte davvero una catastrofe.
E il bello (o il brutto, dipende dai punti di vista) è che ancora il fondo non l'abbiamo raggiunto.
E quando lo raggiungeremo, inizieremo a scavare.
Auguri, euro!

Leggi tutto l'articolo